You are hereLa rivoluzione francese / La monarchia costituzionale / La repubblica giacobina (1792-1794)

La repubblica giacobina (1792-1794)


Per uscire dallo stallo e per prevenire una possibile azione militare dei paesi confinanti (Austria, Prussia) l'assemblea si decise a giocare la carta della guerra.

Nell'aprile 1792 :

• GUERRA contro Austria e Prussica

• Giro di vite nella politica interna contro disfattisti e controrivoluzionari.

Ancora una volta l'assemblea si trovò ad un punto morto; incapace di decidere e di organizzare l'azione di governo. A prendere le redini del paese fu “di fatto” a COMUNE INSURREZIONALE , che aveva al suo interno rappresentanti degli stessi “partiti” dell'assemblea ma in proporzioni diverse. In pratica la guida passò in mano al gruppo giacobino che lo mantenne per quasi due anni, pur in forme e con interpreti diversi.